Rassegna del bitume n° 96/2020
La strada bianca, ieri e oggi

Non si pensi che chi da tempo si occupa di bitume e di asfalti non apprezzi il fascino delle vecchie strade sterrate, chiamate anche strade bianche. L’articolo ripercorre l’evoluzione delle strade prima dell’avvento delle pavimentazioni asfaltiche, con un ricordo della figura dello stradino o cantoniere che, già dal XIX secolo, si doveva far carico della manutenzione delle strade, appoggiandosi alle vecchie Case Cantoniere. La strada sterrata, infatti, necessitava di una manutenzione continua. Vengono poi richiamati i concetti costruttivi delle strade bianche tradizionali, a confronto con la attuale concezione di strada bianca che, talvolta, mantiene solo il bianco come richiamo alla vecchia strada sterrata, ricorrendo all’impiego dei più svariati materiali e a moderne tecnologie per produrre un manto stradale con minori necessità di manutenzione, ma anche diverso dalla originale strada bianca.

Articolo tratto da Rassegna del Bitume

Numero: 96
Anno2020
Autori: Carlo Giavarini
Ente: SITEB
Pagine: 7

 Scarica l’articolo in formato PDF

Chiave: