Rassegna del bitume n° 92/2019
La manutenzione e l’adeguamento delle pavimentazioni riducono drasticamente le emissioni di CO2

L’industria europea delle pavimentazioni stradali quantifica il possibile contributo al risparmio di CO2 che si otterrebbe da una efficiente ed estesa manutenzione delle strade.
L’articolo rilancia i dati riportati in un position paper redatto dalle associazioni di settore EAPA, FHRL ed EUPAVE [1]. Pavimentazioni stradali ben manutenute,
dotate di manti omogenei e uniformi, portano alla migliore prestazione dei veicoli per quanto riguarda le emissioni di CO2; al contrario, il permanere di tratti di rete stradale deteriorata, oltre che portare a lungo termine a costi di manutenzione o ricostruzione estremamente elevati, va nella direzione contraria a tutti gli sforzi messi in atto dalla politica e dalle aziende per ridurre le emissioni dei veicoli.

Articolo tratto da Rassegna del Bitume

Numero: 92
Anno2019
Autori: Maria Rita Valentinetti, Silvia Faccini
Ente: Eni R&M
Pagine: 7

 Scarica l’articolo in formato PDF

Chiave: