E deve anche

Fare il suo dovere anche quando piove

L’aderenza si riduce sul bagnato. Anche quando piove, vorremmo tutti che bastasse la patente normale. A volte, invece, almeno a giudicare dalla superficie su cui si muove la nostra auto e da schizzi e scie create dal suo movimento, sembrerebbe indispensabile avere almeno la patente nautica. In casi estremi come questi la superficie stradale può fare ovviamente poco e crediamo anche che venga a tutti naturale moderare e adeguare la velocità. Ma se piove appena un po’ di meno, almeno quanto basta per vedere ogni tanto anche la strada, può darsi che qualcuno azzardi velocità normali o sostenute, confidando su buona visibilità e buona aderenza, spesso invece assai a rischio quando piove, su tutte le pavimentazioni non drenanti per i noti fenomeni detti “Splash & Spray” e “aquaplaning”.