Un nuovo campo di calcio a Scampia

Lo stadio Antonio Landieri di Scampia, a Napoli, rinasce grazie alla gomma riciclata dei Pneumatici Fuori Uso e al “Protocollo contro l’abbandono dei pneumatici nella terra dei fuochi”. L’8 novembre 2017 si è infatti tenuta l’inaugurazione del nuovo manto da gioco dell’impianto, un campo di ultima generazione in erba sintetica con sottotappeto in gomma riciclata da pfu e intaso prestazionale in gomma riciclata nobilitata. Un intervento dal grande valore sociale reso possibile grazie alle attività del Protocollo, firmato dal Ministero dell’Ambiente, incaricato del Ministro dell’Interno per il contrasto ai roghi in Campania, Comuni e Prefetture di Napoli e Caserta ed Ecopneus.
Grazie al Protocollo dal 2013 ad oggi sono state rimosse oltre 16.000 tonnellate di PFU dalle strade di 41 comuni della Terra dei fuochi, scongiurando ogni rischio che venissero utilizzati come innesco dei roghi che tristemente identificano questa terra. Parallelamente alle attività operative, forte è anche l’impegno in informazione e sensibilizzazione, come le attività educational nelle scuole e la realizzazione di nuovi spazi di aggregazione per il gioco e lo sport, come quello di Scampia. Una testimonianza concreta di come una criticità ambientale può essere efficacemente affrontata e trasformata in un’occasione di riscatto per un intero quartiere.